In primo piano

La fase di valutazione dei progetti software: come il tuo progetto inizia perfettamente con KUMAVISION

(Tempo di lettura stimato: 2 - 3 minuti)
Carsten Severin

Carsten Severin

In qualità di Head of Project Management Office (PMO) presso KUMAVISION, è responsabile dell'implementazione del progetto ed è un Project Management Professional (PMP)® certificato, Scrum Master e Product Owner

I progetti software sono diventati parte integrante della vita di tutti i giorni. Ma anche se un corrispondente progetto IT non è più necessariamente molto complesso e riservato solo agli informatici, ci sono ancora progetti impegnativi e complicati che devono essere ben pensati e pianificati strategicamente. La fase di valutazione è la base per questo. Ma come si presenta effettivamente questa fase in KUMAVISION? Cosa offriamo e come lavoriamo con i nostri clienti per comprendere le loro esigenze e obiettivi individuali? Nell'intervista, Carsten Severin, responsabile del Project Management Office e Project Management Professional certificato (PMP®), spiega le fasi e i servizi specifici per garantire un inizio perfetto. 

Cosa significa la fase di valutazione in KUMAVISION?

Carsten Severin: In KUMAVISION, la fase di valutazione è molto più che semplicemente conoscersi. Esaminiamo in profondità il panorama IT del cliente, i suoi processi aziendali e il suo ambiente aziendale. La nostra offerta di prodotti e progetti è flessibile e può estendersi a vari ambiti, dall'ERP al CRM fino ad altri prodotti della piattaforma Microsoft.

Quale know-how specifico del settore apporta KUMAVISION alla fase di valutazione?

Carsten Severin: Non arriviamo a mani vuote. Il nostro team fornisce elenchi di processi specifici e focalizzati sul settore che fungono da punto di partenza per ulteriori analisi. Questo ci permette di identificare rapidamente in quali aree le aziende sono già ben posizionate e dove c’è bisogno di ottimizzazione.

In che modo l'approccio progettuale di KUMAVISION si adatta al modo di lavorare del cliente?

Carsten Severin: Il modo in cui le aziende lavorano influenza l’approccio al progetto. Solitamente lavoriamo con un approccio ibrido che include sia elementi classici che agili, a seconda di ciò che meglio si adatta all’azienda.

Tempo delle parole chiave: che ruolo gioca nella fase di valutazione?

Carsten Severin: I nostri consulenti si prendono il tempo per la fase di valutazione, in cui il focus è sul cliente. Questo tempo è essenziale per chiarire tutti gli aspetti importanti e per garantire che le fasi successive del progetto siano basate su una solida comprensione delle esigenze del cliente.

Qual è il passo successivo dopo la fase di valutazione?

Carsten Severin: Dopo la fase di valutazione, offriamo la nostra metodologia SmartStart. Ciò significa che i clienti ricevono un sistema preparato e standardizzato con cui possono lavorare direttamente. Se necessario, personalizzazioni e aggiustamenti possono essere effettuati in laboratori successivi.

In che modo KUMAVISION garantisce la qualità alla fine della fase di valutazione?

Carsten Severin: Al termine della fase di valutazione, le aziende ricevono da noi una raccomandazione per l'azione e un'offerta di progetto individuale. Sulla base dei criteri di adempimento precedentemente definiti per l'approvazione, il cosiddetto Quality Gate, hai sempre la scelta: puoi accettare la nostra offerta o prendere una decisione diversa. La fase di valutazione non è vincolante, ma fornisce preziosi spunti.

Quindi riassumendo si può dire...

Carsten Severin: La fase di valutazione presso KUMAVISION è una procedura semplice per identificare le esigenze e gli obiettivi specifici di un'azienda. È il primo e cruciale passo verso un progetto software di successo. Sono orgoglioso dei successi che KUMAVISION ha ottenuto con questo approccio negli ultimi anni e continuiamo a lavorare insieme per agire nell'interesse dei nostri potenziali clienti.

Contatto