deenit

Powered by Google Translate

Scrum e classic: il meglio dei due mondi

I modelli ibridi combinano metodi agili e gestione di progetti classici.

Carsten Severin

Come capo del Project Management Office (PMO) presso KUMAVISION, è responsabile dell'implementazione del progetto ed è un Project Management Professional (PMP) ® certificato, Scrum Master e proprietario del prodotto.

"Penso che sia allettante se l'unico strumento che hai è un martello per trattare tutto come se fosse un chiodo." Lo psicologo americano Abraham Maslow ha usato questa semplice immagine per dimostrare un principio di base degli approcci umani Punto: se conosco solo un modo per risolvere una sfida, raddrizzerò tutto finché la mia strada non si adatta al problema. Non importa quanto sia ragionevole o efficiente questa procedura. È quindi importante avere più di uno strumento nel tuo caso per poter affrontare sfide mutevoli con strategie diverse.

 

I metodi vengono utilizzati per raggiungere l'obiettivo

Questa flessibilità è essenziale, soprattutto nella gestione dei progetti, ed è espressamente richiesta da tutte le parti. Nessun modello procedurale - agile o classico - afferma di offrire la soluzione ottimale per ogni progetto. Ecco perché la gestione del progetto è sempre stata molto meno dogmatica di quanto si possa pensare. Di norma, i project manager pensano e agiscono in modo pragmatico e utilizzano i metodi più adatti per raggiungere gli obiettivi del progetto. Se questi possano essere assegnati all'approccio classico o agile gioca un ruolo subordinato. Tutto ciò che porta successo è permesso. E così apparenti contraddizioni si incontrano. Anche se Scrum e il project management classico sono diametralmente opposti nel loro approccio e nella loro struttura, possono comunque essere usati insieme.

 

I modelli ibridi combinano metodi agili e gestione di progetti classici

Ma come potrebbe essere una combinazione sensata? Uno sguardo al ultimo articolo di questa serie. Lì abbiamo individuato i punti di forza e di debolezza dei diversi approcci. In parole povere, la gestione di progetti classici mostra i suoi punti di forza quando è chiaro fin dall'inizio quale dovrebbe essere la fine. Scrum, d'altra parte, mette al meglio la sua potenza sulla strada quando il risultato finale può essere definito con precisione solo durante lo sviluppo. Soprattutto con progetti di grandi dimensioni ea lungo termine, può avere senso combinare il meglio dei due mondi. Ha senso strutturare l'intero progetto in sottoprogetti più piccoli. La grande parentesi è la classica gestione di progetti basata su fasi. I singoli sottoprogetti sono completati come pietre miliari con successive revisioni. Ciò mantiene il progetto complessivo chiaro e trasparente. I sottoprogetti stessi possono quindi - a seconda delle esigenze - essere gestiti in modo agile. In un progetto software, ci sarebbe un sistema eseguibile e già presentato ad ogni pietra miliare. Pertanto, il cliente è sempre a bordo e il rischio di sviluppi indesiderabili fondamentali è molto basso.

 

Il project management ibrido è il futuro

La gestione di grandi progetti con un modello ibrido sembra molto logica e ovvia. Il rovescio della medaglia è che le persone coinvolte hanno bisogno di un alto livello di conoscenza metodologica in entrambi i mondi. Questo è l'unico modo per essere sicuri quando e quale approccio promette più benefici e come un concetto su misura può essere sviluppato da esso. Ma proprio sullo sfondo del rapido avanzamento della digitalizzazione e dei conseguenti progetti su larga scala con un elevato dinamismo intrinseco, i progetti a guida ibrida aumenteranno notevolmente in futuro.

Approccio al progetto ibrido infografico

 

L'implementazione è ben equipaggiata

Per tornare all'immagine di Abraham Maslow menzionata all'inizio: per la gestione dei progetti ibridi, i soggetti coinvolti hanno bisogno di un martello, un cacciavite, una pinza, una sega e molto altro nella loro cassetta degli attrezzi. E soprattutto un partner che sa come gestirlo.

 

Altri articoli della serie di blog "Agile Projects"

Articolo del blog AgileProjects Scrum

Gestione del progetto: una storia di successo

 

Articolo del blog AgileProjects Scrum

Gestione del progetto - un tale teatro

 

Articolo del blog AgileProjects Scrum

Scrum vs. classico: una gara, due vincitori

deenit